mercoledì 23 marzo 2016

Attacco a Bruxelles: Papa condanna violenza cieca

Il Santo Padre condanna nuovamente la violenza cieca che causa così tanta sofferenza e implora Dio per il dono della pace". E' quanto si legge in un telegramma di cordoglio del Papa, per quanto accaduto a Bruxelles, firmato dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede, e inviato all'arcivescovo di Malines-Bruxelles, mons. Jozef De Kesel. "Non sono previste modifiche alle....
celebrazioni della Settimana Santa" di Papa Francesco in seguito a quanto accaduto a Bruxelles. Lo riferisce il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi. Resta alta l'attenzione in Vaticano. Le misure di sicurezza, già messe in campo con il Giubileo, verranno rafforzate proprio in vista dei riti pasquali.

Nessun commento:

Posta un commento