mercoledì 16 marzo 2016

I medici: "è influenza" la mandano a casa due volte, 12enne muore dopo 48 ore

Va in ospedale per due volte in 48 ore, ma tutte e due le volte i medici la rimandano a casa dicendole di prendere paracetamolo, Franchesca Pawson muore a soli 12 anni. I dottori non sono stati in grado di riconoscere i sintomi di un'infezione mortale che....
ha ucciso in breve tempo una bimba di 12 anni. I medici non avrebbero fatto tutti gli esami del caso e sottovalutato i sintomi lamentati dalla piccola, rimandandola a casa con semplici antidolorifici. 
Secondo quanto riporta il Mirror, Franchesca lamentava un forte dolore alla schiena e una leggera febbre. I dottori hanno confuso una grave setticemia per un'influenza stagionale e hanno mandato la bambina a casa per ben 2 volte. Nemmeno quando i genitori sono tornati in ospedale una seconda volta, allarmati per il peggioramento della figlia, i medici non hanno voluto fare analisi più approfondite.  Ora la famiglia ha annunciato una dura battaglia legale per avere giustizia per la loro piccola.

Nessun commento:

Posta un commento