venerdì 27 maggio 2016

La fidanzata muore per malattia: ragazzo si suicida buttandosi nel vuoto

Un amore tragico e sconfinato. Un ragazzo di 26 anni non è riuscito ad accettare la morte della fidanzata (più vecchia di 9 anni), stroncata da una malattia contro la quale aveva combattuto per lunghi anni. Ha quindi deciso di farla finita, buttandosi nel vuoto. Il dramma si è consumato mercoledì nel Basso Garda, presso la rocca di Solferino, ai piedi della quale è stato trovato il corpo esanime del giovane. Il 26enne.....
abitava proprio a Solferino, la sua ragazza nel vicino comune di Goito. Pare che avesse confidato il suo intento ai genitori, che - probabilmente - pensavano si trattasse di un’esternazione dettata dal dolore per la perdita dell’amata. Invece, trascinato in un gorgo di disperazione da quell’atroce e inaccettabile assenza, non è riuscito a immaginarsi un altro futuro (un futuro in cui lei non fosse presente), nonostante avesse tutta una vita davanti: “Quando lei non ci sarà più, io mi ucciderò”.Fonte:bresciatoday.it

Nessun commento:

Posta un commento