martedì 31 maggio 2016

Torturato e ucciso a 7 anni, mamme lesbiche: condannate all'ergastolo

Rachel Fee e la compagna Nyomi Fee, sono state condannate per aver ucciso il piccolo Liam, il figlio di sette anni che Rachel aveva avuto da una precedente relazione insieme ad un uomo. La morte del bambino risale a marzo 2014, ma il processo in Scozia ha stabilito la loro colpevolezza. Agghiaccianti i dettagli come le accuse di aver abusato di altri due bambini. Così come Liam anche gli altri due bambini sono stati torturati e chiusi in gabbia. Le due donne.....
avevano anche accusato un altro bambino della morte di Liam. Il processo ha accertato che il bambino veniva ripetutamente seviziato ed era vittima di maltrattamenti. Lo facevano dormire su un letto completamente bagnato, lo minacciavano di tagliargli i genitali con una sega, lo hanno più volte picchiato e legato e, come ultima pesantissima cosa, lo avrebbero chiuso in una gabbia insieme al loro cane domestico e lo avrebbero costretto a mangiare gli escrementi dell'animale. A uno dei bambini aggrediti hanno strofinato il volto sulla biancheria intima sporca e fatto mangiare il suo vomito. 

Durante il processo si sono sempre dichiarate innocenti negando le accuse sostenendo che un altro ragazzo era colpevole della morte di Liam. Sono state condannate all'ergastolo.

Nessun commento:

Posta un commento