giovedì 28 luglio 2016

Adro, Metta i soldi nel frigo: La truffa dei finti tecnici di gas ed Enel continua a mietere vittime

La truffa dei finti tecnici di gas ed Enel continua a mietere vittime in Franciacorta. Le ultime in ordine di tempo sono state le suore di Adro. Mille euro di bottino, oltre ad una grande spavento. Sabato pomeriggio un ladro è riuscito infatti a truffare le religiose del borgo franciacortino, entrando con l’inganno nella loro abitazione di via Castello. L’uomo - vestito di tutto punto e presentatosi con un finto tesserino.....
da tecnico di un’azienda fornitrice di gas metano - ha comunicato ad una delle religiose la necessità di un controllo delle fughe di gas nell’abitazione e l’ha convinta a riporre all’interno del frigorifero contanti e monili durante il controllo.

Una truffa e un raggiro che hanno così fruttato ben mille euro. Le religiose, nonostante il comprensibile shock, stanno proseguendo il loro lavoro con i bambini del Grest nella struttura di via Castello che ospita, tra le altre cose, l’asilo. Una scelta di coraggio che non può cancellare un vile episodio che ha indignato un'intera comunità.


I carabinieri - che stanno ora indagando per questo nuovo caso in Franciacorta dopo episodi analoghi avvenuti nei giorni precedenti - invitano i cittadini, soprattutto gli anziani, a prestare la massima attenzione e a segnalare loro senza alcun timore qualsiasi episodio sospetto.

Nessun commento:

Posta un commento