lunedì 18 luglio 2016

Choc: Tenta di far esplodere casa con moglie e figli all'interno

Ha tentato di far esplodere l'appartamento in cui vive. Lo stesso in cui si trovava assieme alla moglie e ai due figlioletti. Poteva essere una strage, ma fortunatamente la segnalazione di alcuni vicini di casa ha consentito il tempestivo intervento dei Carabinieri, che hanno arrestato l'uomo, un cittadino di nazionalità indiana. È accaduto a Manerbio, in via Don Luigi Sturzo. Teatro del drammatico episodio una.....
palazzina al cui interno vive la famiglia dello straniero, già noto alle forze dell'ordine per precedenti episodi di maltrattamenti in famiglia. L'ennesima lite, questa settimana, stava per avere tuttavia il più tragico degli epiloghi. L'indiano, dopo urla e strepiti con minacce rivolte alla moglie 25enne, ha aperto il gas nell'appartamento, intenzionato a togliersi la vita e ad uccidere con sé anche la donna e i figli.


Ad evitare il peggio sono stati i vicini di casa che udite le grida e avvertito un forte odore di gas negli spazi comuni, hanno allertato i Carabinieri di Manerbio e i Vigili del fuoco volontari di Verolanuova sospettando una fuga di gas. L'uomo, che in evidente stato di alterazione aveva chiuso la porta a chiave in attesa che il gas dai fornelli saturasse l'ambiente, ha dovuto piegarsi all'insistenza dei militari che lo hanno quindi arrestato. 

Nessun commento:

Posta un commento