lunedì 25 luglio 2016

Mancini-Inter agli sgoccioli: pensa alle dimissioni...??

Clima sempre più teso in casa Inter tra Roberto Mancini e il club con il tecnico che starebbe pensando all’addio. Il faccia a faccia con Erick Thohir non sembra aver dissipato i dubbi dell’allenatore che sull’incontro con il presidente ha dichiarato: “Con Thohir non c’è nulla da chiarire, la situazione è come due giorni fa, non è cambiato nulla. Vedremo nei prossimi giorni cosa succede”. Per quanto riguarda il mercato.....
Mancini, al termine della sfida amichevole di Eugene, negli Usa, persa dai nerazzurri 3-1 contro il Paris Saint-Germain, ha aggiunto: “Se Icardi è incedibile? Dovete chiedere a Thohir. L’arrivo di Candreva? Anche questa è una domanda per il presidente”.

Nelle ultime ore infatti Icardi sembra sempre più vicino al Napoli dopo il passaggio di Higuain alla Juve. Il primo contatto con l’entourage del calciatore argentino è servito al Napoli più che altro per sondare la volontà del ragazzo e buttare giù un sorta di proposta contrattuale e cioè un quinquennale a cinque milioni e mezzo netti d’ingaggio, la possibilità di tenere per sé il 50% dei diritti d’immagine, il lancio di una linea di abbigliamento, un ruolo per i consorti in un prossimo film, il consenso a stabilire una clausola rescissoria che ondeggi tra i 90 ed i 100 milioni e ottiene, immediatamente, una consenso che alimenta un lieve ottimismo.


Il successivo passo però è quello più difficile e cioè trattare con l’Inter: base di partenza, quaranta milioni, cifra rispettabile ma che viene ritenuta per il momento insufficiente a chiudere un affare che però comincia a manifestarsi nelle sue varie espressioni e dipana la cautela del sabato sera. Il Napoli resta in attesa, avverte l’interesse nerazzuro perGabbiadini ma resiste e chiede di accelerare, di avere una risposta entro tre-quattro giorni: le ombre, le fitte di dolore, vanno scacciate.

Nessun commento:

Posta un commento