mercoledì 20 luglio 2016

Rapina in casa, coniugi anziani ​massacrati di botte nella notte

Due anziani sono stati picchiati brutalmente questa notte all'interno della loro casa a Piacenza d'Adige nella bassa padovana quasi al confine con la provincia di Rovigo, a scopo di rapina. Ora si trovano ricoverati in ospedale a Este con varie fratture in tutto il corpo. Sul posto i carabinieri per i rilievi. Sembra che all'interno dell'abitazione dei coniugi di 86 e 87 anni siano entrati 3 uomini incappucciati.  I tre banditi erano......
a volto coperto, pare dopo aver forzato la finestra posta al piano terra, si sono introdotti all'interno dell'abitazione dei coniugi Libero Bendini, 87enne e Rosina Fracasso, 86enne e, dopo averli svegliati e legati si sono fatti consegnare il portafoglio con trecento euro in contanti, la tessera postamat e, il codice Pin. 

I ladri si sono allontanati dopo aver asportato alcuni monili in oro dalle stanze. L'uomo ha riportato varie lesioni alla testa, la donna al braccio, addirittura i malviventi la avrebbero scottata colpendola con un ferro da stiro.

Nessun commento:

Posta un commento