lunedì 25 luglio 2016

Soccorso alpino in azione Roncobello e Averara: soccorsi una donna e un ciclista

Soccorso Alpino in azione  domenica 24 luglio in provincia di Bergamo. Nel primo caso sono stati attivati in tarda mattinata, verso le 11.30, a supporto dell’eliambulanza, che ha recuperato una escursionista scivolata lungo un sentiero nella zona di Cima Menna, nel comune di Roncobello, nei pressi del Passo del Vindiolo, sulle Prealpi bergamasche. Il primo intervento per donna caduta mentre si trovava sul filo di cresta e....
ha riportato diversi traumi: non essendo in gradi di proseguire in autonomia, dopo la richiesta di soccorso la centrale del 118 ha attivato il Corpo nazionale del Soccorso alpino e speleologico. Sul posto è giunto l’elicottero: a bordo, accanto all’équipe medica, un tecnico di elisoccorso per la movimentazione in ambiente impervio e ostile.

L’intervento successivo è iniziato alle 13.30, dopo una chiamata per la caduta di un ciclista. L’uomo era in sella alla sua mountain-bike, in fase di discesa lungo la Val Moresca, sul sentiero Cai133, nel territorio del comune di Averara. A un certo punto è scivolato in una scarpata ed è rimasto ferito. Le persone che erano con lui hanno chiesto immediatamente aiuto: è partita l’eliambulanza da Como, insieme alle squadre territoriali che sono state portate in quota in pochi minuti.


Una volta giunti sul luogo dell’incidente, i tecnici hanno eseguito il recupero dell’infortunato in contrappeso e hanno stabilizzato l’uomo che poi è stato issato a bordo con il verricello e trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Nessun commento:

Posta un commento