venerdì 22 luglio 2016

Terravision, Sigilli alla società dei bus aeroportuali: Ai domiciliari il presidente

Sequestro del complesso aziendale Terravision, società che si occupa del trasferimento di passeggeri dai principali aeroporti italiani, e arresti domiciliari del patron della società nonchè presidente del Pisa calcio Fabio Petroni. È la conclusioni di un’indagine del comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, coordinata dalla Procura di Roma, iniziata nel 2013 sulle aziende riconducibili......
alla Terravision. Le indagini hanno consentito, in una prima fase delle operazioni, di sottoporre a sequestro preventivo il compendio aziendale riconducibile al marchio Terravision, ovvero le licenze per trasporti di linea Roma-Ciampino-Fiumicino, Pisa/aeroporto-Firenze e Orio alSerio-Milano. Sequestrati anche i conti correnti bancari, i contratti commerciali e 13 bus nella disponibilità dell’azienda.

Le indagini hanno permesso di scoprire come gli amministratori di alcune società si siano sottratti al pagamento di ingenti debiti tributari e previdenziali, attuando manovre elusive. In particolare, la società titolare dei contratti con gli aeroporti, proprietaria anche degli autobus e delle licenze, era stata posta in liquidazione subito dopo aver ceduto a un «testa di legno» l’unico ramo d’azienda produttivo.


Per ora non è stato reso noto se il sequestro ha avuto o avrà ripercussione sull’operatività dei bus di Terravision attivi a Orio.

Nessun commento:

Posta un commento