martedì 11 ottobre 2016

Colto da malore durante la partita di basket, Eugenio è morto a 17 anni

Non ce l'ha fatta Eugenio Rossetti, il giocatore di basket di 17 anni che ieri sera durante una partita del campionato Under20 a Mazzano (Brescia) ha accusato un forte dolore al petto tanto da chiedere all'allenatore di uscire dal campo. Si era seduto per riposare ma di lì a poco la situazione è precipitata: il giovane triestino si è accasciato a terra probabilmente a causa di un infarto. Le sue condizioni sono......
apparse da subito gravissime: i sanitari del 118 lo hanno trasportato con la massima urgenza all'ospedale di Brescia ma durante il tragitto il giovane ha avuto un altro arresto cardiaco.
Fino a questo pomeriggio, ha lottato tra la vita e la morte fino al tragico epilogo. Eugenio era tesserato con il sodalizio BaskeTrieste. «Pallacanestro Trieste - ha detto il presidente Giovanni Marzini - è vicina in questo momento a BaskeTrieste. Quanto accaduto ieri ha colpito fortemente tutti i nostri atleti, dirigenti e tecnici. Il BaskeTrieste è il team dal quale attingiamo i nostri giovani: siamo molto colpiti da quanto accaduto».

Nessun commento:

Posta un commento