martedì 11 ottobre 2016

I furbetti del cartellino licenziati? No, pagati per stare a casa

Il decreto Madia è un bluff: i dipendenti pubblici assenteisti sono sospesi, ma prendono metà stipendio. Il dipendente comunale di Boscotrecase (Napoli), con la scatola in testa per non farsi riconoscere durante la delicata operazione di «pluritimbratura» del cartellino, è ormai un'icona pop: la furbizia elevata a «opera d'arte» surrealista. Peccato sia tutto, drammaticamente, reale. Compreso l'assenteista che, cosciente di.....
essere ripreso dalla telecamera, alza il dito medio e continua a strisciare il badge: uno, due, tre, quattro volte. Compresa la guardia giurata che, accortasi della cimice spia, la fa saltare a colpi di scopa....Continua a leggere su: ilgiornale.it

Nessun commento:

Posta un commento