mercoledì 19 ottobre 2016

Rissa furibonda stile wrestling americano in un bar: 40enne massacrato di botte

Scene stile wrestling americano, all'interno di un bar del centro di Pisogne, intorno alle 21 di martedì 18 ottobre. Protagonisti quattro uomini, tutti bresciani e residenti nella zona. Ad accendere le scintille, pare, questioni piuttosto banali. A riscaldare un po' troppo gli animi, come spesso accade, sarebbe stato il troppo alcol bevuto. Dalle parole grosse ai fatti, il passo è stato piuttosto breve: tre uomini.....
se la sarebbero presa con un quarantenne accerchiandolo e riempiendolo di calci, pugni e gomitate. I tre aggressori ci sarebbero andati giù davvero pesante, viste le tante ecchimosi sparse su tutto il corpo della vittima. 

Scappato dal bar, il 40enne ha percorso poche centinaia di metri a piedi per suonare il campanello della caserma dei Carabinieri di Pisogne e chiedere aiuto. I militari hanno immediatamente chiamato il 112: sul posto è giunta  l'ambulanza che ha trasportato l'uomo al vicino ospedale di Esine. 

Per lui sembra nulla di preoccupante, ma in considerazione dei numerosi traumi subiti è stato trattenuto in osservazione all'interno della struttura ospedaliera. Nel frattempo i Carabinieri stanno raccogliendo altre testimonianze, utili per vagliare il racconto della vittima e rintracciare i tre presunti aggressori. Ancora tutto da chiarire anche il preciso movente del pestaggio. 

Nessun commento:

Posta un commento