martedì 22 novembre 2016

Migranti, il ricatto di Alfano: carcere per chi si oppone alle requisizioni

Secondo fonti del ministero dell'Interno il piano del Viminale prevede agenti e "misure detentive" per chi si oppone alle requisizioni di immobili per i migranti. Il ministero dell'Interno nella figura di Angelino Alfano si prepara a requisire gli immobili degli italiani per metterci i migranti. Lo farà, come spiegato su ilGiornale, solo a partire dal 4 dicembre, ovvero.....
Continua la lettura su ilgiornale.it

Nessun commento:

Posta un commento