giovedì 24 novembre 2016

Residenti in balia dei profughi: Scontri nella notte, lanciate bombe carta

Dopo una notte di altissima tensione e di paura sembra essere tornata la calma, questa mattina, giovedì, al Moi e attorno all’ex villaggio olimpico occupato. Verso le 23 di ieri duecento, forse trecento o più occupanti delle ex case delle Olimpiadi di via Giordano Bruno sono scesi in strada: hanno sradicato cartelli, lanciato bottiglie ribaltato cassoni dell’immondizia. Hanno....
urlato contro i residenti della zona, se la sono presa con i passanti, inscenando le prima rivolta dei migranti della storia di Torino. Leggi la notizia qui

Nessun commento:

Posta un commento