mercoledì 7 dicembre 2016

Disoccupato 20enne denunciato per spaccio di droga a Dalmine

Dopo mesi d’indagine, i carabinieri hanno smantellato una fitta rete di spaccio a Dalmine. I militari hanno denunciato alla magistratura un 20enne della provincia di Bergamo che, proprio a Dalmine, aveva costruito un’intensa attività di spaccio che durava da almeno due anni. Oltre una cinquantina i clienti del «pusher» individuati dai militari, tra cui due minorenni, di età e strati sociali diversi. E’ stato ricostruito.......
un vero e proprio reticolato criminale avviato attivamente dal 20enne disoccupato che aveva, di fatto, occupato uno spazio importante sulla «piazza» dello spaccio rivolto a vari clienti. La posizione del giovane è ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria. Per i cinquanta clienti, invece, scatterà il conseguente deferimento amministrativo alla Prefettura.


A Romano di Lombardia , i carabinieri, invece, hanno denunciato penalmente per spaccio di sostanze stupefacenti un albanese 25enne colto in flagranza di reato mentre spacciava due dosi di cocaina ad un 36enne del posto. Rinvenuto e sequestrato denaro contante trovato nella disponibilità dell’albanese e costituente verosimilmente provento dell’attività di spaccio di droga.

Nessun commento:

Posta un commento