giovedì 8 dicembre 2016

Pazzo di gelosia insegue la moglie con machete e la roncola: arrestato

Pazzo di gelosia insegue la moglie con machete e roncola, si scaglia contro i carabinieri e viene arrestato. A finire in manette un uomo di 40 anni di origine serba che vive a Lusevera in provincia di Udin, V.Z. le sue iniziali. Dopo l'ennesima lite con la moglie, che è scoppiata nel pomeriggio di ieri, mercoledì 7 dicembre, l'uomo si è recato come una furia sul luogo di lavoro di lei, che ha 35 anni, anche lei serba. Ha spaccato il......
vetro di una finestra del locale dove lavora la donna e l'ha inseguita armato di un machete e di una roncola. Immediata la chiamata ai carabinieri del Norm della Compagnia di Udine che sono giunti sul posto dopo poco. Alla vista delle divise il 40enne non si è calmato e, anzi, cercando di scappare, ha opposto resistenza e si è scagliato contro i militari dell'Arma. I cc sono riusciti a disarmarlo con non poca fatica e sono rimasti anche lievemente feriti, per fortuna in modo non grave.

Immobilizzato, per evitare che potesse far male alla moglie, alle persone presenti e a sé stesso, l'uomo è stato arrestato e condotto in carcere a Udine, a disposizione dell'autorità giudiziaria. All'origine dell'aggressione la cieca gelosia del 40enne. L'uomo è finito in manette per porto abusivo di armi, danneggiamento aggravato, violazione di domicilio e violenza a pubblico ufficiale. 

Nessun commento:

Posta un commento