mercoledì 14 dicembre 2016

Presa la “banda dell’Audi”: 3 in manette

Sono finiti in manette i componenti della “banda dell’Audi”, quella stessa banda che nelle ultime settimane era diventata, l’incubo di gran parte dei paesi della provincia di Bergamo. A mettere fine all'organizzazione criminale ci hanno pensato le forze del’ordine di Milano arrestando tre albanesi,  tutti irregolari e con numerosi alias. Due, di 27 e 32 anni, hanno precedenti per rapina e lesioni; il terzo, solitamente.....
alla guida dell'auto, ha 23 anni e sono tuttora in corso accertamenti sulla sua posizione; il quarto è riuscito a fuggire a piedi. Accusati formalmente di quattro colpi, ma sospettati di averne compiuti almeno una trentina paesi attorno a Bergamo e il Pavese. Un quarto componente della banda, connazionale dei tre finiti in manette, è riuscito a scappare durante il blitz ed è tuttora ricercato.

L’indagine degli agenti del commissariato Monforte-Vittoria di Milano era iniziata il 30 novembre scorso, a seguito di un episodio avvenuto a Orio al Serio. La denuncia del bergamasco (che aveva sorpreso i malviventi mentre scappavano dopo avergli ripulito l’abitazione) si era andata a sommare ad altre presentate da persone derubate in casa – soprattutto nell’hinterland orobico – da ladri che si allontanavano poi con una potente Audi.

Nessun commento:

Posta un commento