lunedì 12 dicembre 2016

Spara al vicino di casa: arrestato 43enne a Fara Gera d’Adda

I carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno tratto in arresto in flagranza, per tentato omicidio, porto e detenzione di arma da sparo, violazione di domicilio e ricettazione un italiano 43enne di Fara Gera d’Adda. L’uomo, probabilmente per futili motivi legati a vecchi dissidi e cattivi rapporti di vicinato, si è introdotto nella casa di un suo vicino 54enne, a Badalasco, frazione di Fara Gera d’Adda, e ha.....
esploso due colpi d’arma da fuoco al suo indirizzo, ferendolo ad una gamba e ad un braccio. I militari dell’Arma, giunti sul posto su richiesta della vittima, hanno trovato e sequestrato il fucile calibro 16 modificato artigianalmente (allo stesso venivano tagliate le canne e il calciolo), avente matricola abrasa, con cui sono stati esplosi i colpi d’arma da fuoco e ulteriori colpi nella disponibilità dell’uomo.

Il ferito, trasportato presso l’ospedale di Vaprio D’Adda e successivamente ricoverato presso il nosocomio di Cernusco sul Naviglio, non è in pericolo di vita, avendo riportando ferite ad un braccio e ad una gamba. L’arrestato, già noto alle forze dell’ordine, è stato trasferito in carcere.

Nessun commento:

Posta un commento