giovedì 29 dicembre 2016

Yacht in fiamme, 3 morti e una donna ferita a Loano - Video

Inferno di fuoco alla Marina di Loano dove, intorno alle sei di questa mattina, uno yacht è stato devastato da un incendio che ha causato tre vittime. L’imbarcazione era ormeggiata nel molo frangiflutti del porto loanese quando, per cause ancora da accertare, sottocoperta, si è sviluppato il rogo. Immediata l’attivazione della macchina dei soccorsi con.....
l’arrivo di vigili del fuoco, capitaneria di porto e la squadra del 118. La situazione è apparsa subito drammatica per gli occupanti dello yacht, due donne e due uomini, che si sono ritrovati prigionieri delle cabine con la via di fuga chiusa dal fuoco.  Sulle cause dell’incendio sono in corso accertamenti. Le vittime e la sopravvissuta sono tedesche. La persona salvata è una donna di 51 anni che è riuscita a tuffarsi in acqua. Le fiamme avrebbero impedito agli altri di uscire dalle cabine, rendendo inutile ogni tentativo di salvarli.

video

Le vittime sono la sorella della sopravvissuta e i compagni delle donne. I soccorritori hanno tentato in ogni modo di estrarre le persone dall’imbarcazione, anche provando a tagliare lo scafo. Le vittime sono rimaste intrappolate nella cabina di prua. I vigili del fuoco del distaccamento di Savona sono stati impegnati nello spegnimento del rogo. «Data l’intensità del rogo - hanno spiegato in una nota i pompieri - è stata inviata oltre la squadra di Finale anche l’autobotte di Albenga e il carro autoprotettori per la riserva d’aria. Le operazioni di spegnimento sono risultate complesse».  Le cause del rogo sono ora in via di accertamento. Sono in corso il sopralluogo di Capitaneria di porto e carabinieri ed è attesto l’arrivo del magistrato. 

Nessun commento:

Posta un commento