mercoledì 4 gennaio 2017

Gelo artico e neve in arrivo, l'allerta: "In auto solo se necessario"

È prevista neve anche in pianura per il ponte della Befana, dalle prime ore di domani e fino alla giornata di sabato: particolarmente colpite le regioni del medio-basso Adriatico (specie Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Campania). È quanto si legge in una nota di Autostrade per l'Italia, secondo cui saranno interessate dalle nevicate, in particolare, l'A14 Bologna-Taranto, tra....
Rimini e Taranto e l'A16 Napoli-Canosa, tra Baiano e Candela. Qualche sporadica nevicata potrebbe inoltre interessare nelle prime ore di venerdì anche la A1 Milano-Napoli, tra Arezzo e Attigliano e tra Frosinone e Ceprano, nonché la A30 Caserta-Salerno. Per fronteggiare la situazione Autostrade per l'Italia ha già avviato tutte le attività preventive previste dal «Piano Neve», con oltre 600 mezzi operativi antineve coinvolti sul territorio interessato, 1.500 operatori e 60.000 tonnellate di fondenti stradali. 

Agli automobili viene raccomandata prudenza e di informarsi prima della partenza, evitando se possibile il viaggio sulle tratte e nei periodi interessati dalle nevicate più intense. Ai camionisti, vista la probabile attivazione dei provvedimenti di fermo e divieto temporaneo della circolazione per i veicoli pesanti, si consiglia di evitare il transito sulla 14 adriatica e sulla A16 Napoli-Canosa nel periodo interessato dalle nevicate. In relazione alle previsioni attese, Autostrade per l'Italia rivolge agli utenti che dovranno mettersi in viaggio sulle tratte e nel periodo interessati dalle precipitazioni le seguenti raccomandazioni. 

Programmare le partenze ben informati, evitando ove possibile il viaggio sulle tratte e nei periodi interessati dalle nevicate più intense e considerando comunque tempi di percorrenza superiori alla norma, per effetto delle precipitazioni, dell'azione dei mezzi antineve (che operano a 40 km/h) e del traffico stesso. Intraprendere il viaggio solo dopo aver controllato la piena efficienza del veicolo, con il pieno di carburante e qualche genere di prima necessità, soprattutto se si viaggia con bambini. Verificare la disponibilità a bordo e la piena funzionalità delle dotazioni di legge (giubbini rifrangenti; triangolo, catene da neve o pneumatici invernali in buone condizioni). 

A tale riguardo si consiglia sempre l'uso di pneumatici invernali in luogo delle catene, più sicuri e adatti al transito su strade e autostrade in condizioni di fondo innevato; ove si disponesse delle sole catene, evitare assolutamente di montarle o smontarle lungo le corsie di emergenza o di marcia o all'interno delle gallerie per evitare gravi rischi per la sicurezza delle persone e intralcio ai mezzi antineve (l'operazione è consentita solo in Area di Servizio e di Parcheggio)

Nessun commento:

Posta un commento