venerdì 6 gennaio 2017

I genitori si distraggono, i gemellini di due anni muoiono in modo orribile

Avevano soltanto due anni Robbie e Charli Manago, i gemellini morti pochi giorni fa a Sydney, in Australia, dopo essere accidentalmente caduti nella piscina della villa di famiglia. Un banale incidente avvenuto dopo che i genitori si erano distratti. I gemellini si erano allontanati dagli sguardi della mamma e del papà e da quelli dei fratelli più grandi, come riporta il Daily Mail. I bambini sono stati.....
estratti dall'acqua quando erano ancora vivi, ma a nulla è servita la corsa in ospedale. Robbie è morto il giorno di Natale, mentre il fratellino tre giorni dopo.  La loro storia ha commosso tutto il Paese e oggi ci sono stati i funerali. E' stata la mamma a recuperare i corpicini dalla piscina ormai quasi senza vita e ora non riesce a perdonarsi quel breve momento di distrazione che è stato fatale. 

Nessun commento:

Posta un commento