venerdì 20 gennaio 2017

Leonardo una vita spezzata sul lavoro a 25 anni: Assunto da una settimana

Leonardo Scarpellini non riusciva a nascondere la sua contentezza, e lo voleva condividere con tutti i suoi amici, finalmente, dopo tanta fatica e tenacia era riuscito a farsi assumere come operaio a tempo indeterminato. Al Volvo Truck Center di Zingonia, lungo Corso Europa, poco distante dalla sua casa. Ma dopo appena una settimana, la sua gioia si è tragicamente spezzata, proprio su quel posto di lavoro in cui aveva.....
riposto i suoi sogni e il suo futuro. Cosi scriveva sul suo profilo Facebook, il 12 gennaio scorso, lo aveva scritto in grande, con tanto di “emoticon” di bottiglie stappate, coriandoli e faccine sorridenti: “Indeterminatamente Volvo”.

Purtroppo il suo sogno di Leonardo si è spezzato giovedì pomeriggio – era assunto a tempo indeterminato come operaio da una settimana -, mentre faceva manutenzione ad un grande camion, la bombola ad aria compressa che stava utilizzando è improvvisamente esplosa, colpendolo in pieno. L’arrivo immediato dei soccorsi, la corsa disperata verso l’ospedale Papa Giovanni XXIII. Ma al pronto soccorso, nonostante il prodigarsi dei medici, non ce l’ha fatta.


Leonardo giocava a calcio nell’Unione Sportiva Sabbio 1969, squadra di 3ª categoria (milita nel girone A) che l’ha voluto ricordare con un post su Facebook: «Per sempre uno di noi. Sabbio non dimentica. Ciao Leù».


E dedicandogli l’immagine di copertina del profilo ufficiale della squadra.








Nessun commento:

Posta un commento