mercoledì 4 gennaio 2017

Notte di terrore a Chiari per una escort: La invita a casa e la minaccia con coltello

Un 51enne di Chiari è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di sequestro di persona, violenza sessuale, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto ricostruito l'uomo, pregiudicato e già ai domiciliari, la notte del 30 dicembre aveva invitato a casa una escort 37enne dell'Est Europa per una prestazione sessuale concordata a 250 euro. I due si erano conosciuti s.....
un sito web di incontri. Ma quando la donna è arrivata a casa dell'uomo, trovandolo ubriaco, ha deciso di rifiutare il denaro e l'accordo. E qui è scattata la furia del 51enne: l'ha minacciata con un coltello da cucina e la malcapitata è stata costretta a restare e a cedere alle sue avances. 

Solo dopo tre ore di agonia è riuscita a prendere il telefono cellulare e chiedere aiuto a un'amica, che ha chiamato i carabinieri. I militari dell'Arma si sono recati sul posto per liberarla: la 37enne, sotto choc, è stata soccorsa e medicata in ospedale per un trauma cranico e facciale. Nel corso della perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato della cocaina, sequestrata assieme al coltello utilizzato per minacciare la vittima. Il 51enne si trova ora al carcere Nero Fischione di Brescia. 

Nessun commento:

Posta un commento