domenica 15 gennaio 2017

Un’altra donna uccisa in casa con la gola tagliata a Milano

Un’altra donna uccisa in casa sua a Milano, dopo soli tre giorni dall’omicidio di Tiziana Pavani a Baggio. L’allarme è scattato domenica pomeriggio, in zona Lorenteggio. La vittima è Rosanna Belvisi, 50 anni, residente in via Vincenzo Maria Coronelli 11, poco lontano da piazza Frattini. Il marito, Luigi Messina, ha raccontato di essere andato a fare una passeggiata domenica pomeriggio e di essere.....
rientrato nell’appartamento al pianterreno, dove ha trovato la porta aperta e la moglie riversa a terra, esanime, con una profonda ferita alla gola. La sua versione è al vaglio degli inquirenti. Rosanna Belvisi era stata custode del palazzo dove abitava per molti anni e poi, quando dal condominio erano stati eliminati i custodi, era stata trasferita negli uffici dell’Inps, dove lavorava attualmente. Il marito, Luigi Messina, lavora come guardia giurata. I coniugi hanno una figlia, Valentina, di 27 anni, che vive con il compagno. 

A quanto riferito da un vicino, i due coniugi erano da poco tornati dalla Sicilia, dove erano stati a far visita ai parenti. Sul posto il pm di turno, Gaetano Ruta, gli agenti della sezione omicidi della Squadra Mobile della Polizia di Stato e quelli della Scientifica. Si indaga per omicidio e si cerca l’arma del delitto: la polizia ha esaminato anche un cestino dei rifiuti sul marciapiede nelle vicinanze dell’appartamento e un oggetto, simile a una garza, trovato a terra.

Nessun commento:

Posta un commento