venerdì 3 febbraio 2017

Le proprietà segrete del limone: abbassa la pressione ed è un antitumorale

Sulle sue origini non ci sono certezze: c’è chi sostiene che abbia fatto la sua comparsa in Cina e India; alcuni studiosi ritengono che già gli antichi romani lo conoscessero, ma non ci sono prove inequivocabili, tanto che i frutti presenti in alcune raffigurazioni potrebbero essere stati realizzati da autori che li avrebbero visti nei propri paesi di origine. In ogni caso, una certezza c’è: il limone fa bene. 
Non è eccellente e gustoso solo per il limoncello, i canditi e le torte. Gli utilizzi che se ne possono fare in cucina sono innumerevoli, e lo stesso vale per il benessere del corpo e della mente. A conferirgli tutto questo potere sono senza dubbio l’alto concentrato di vitamina C (il succo di limone copre quasi tutto il fabbisogno giornaliero di vitamina C di un adulto, pari a 75 mg), il calcio, il ferro, la pectina, i flavonoidi (antiossidanti), il potassio, il sodio, le vitamine A, B e PP. 

Scopriamo più da vicino perché il limone è considerato un alimento preziosissimo:  

1 -  Accelerando la produzione dei globuli bianchi, il limone riesce ad aumentare le difese immunitarie. Ha una funzione disintossicante e depurativa. Aiuta ad eliminare le tossine presenti nell’organismo. Un bicchiere di acqua e limone al mattino è ottimo per questa ragione.  

2 - Può essere utile in caso di indigestione e costipazione: il succo di limone aiuta a curare i problemi legati a digestione e stipsi. 

3 - Abbassa la pressione alta: bere il succo di limone è utile per le persone che soffrono di problemi di cuore, perché contiene potassio. E’ un calmante naturale. 

4 - Ottimo rimedio per i dolori reumatici. Il succo di limone è anche un diuretico in grado di donare benefici in caso di artrite.  

5 - Viene considerato un antitumorale. Questo grazie ai flavonoidi, presenti ad alte concentrazioni, e ai limonoidi (che si ritrovano soprattutto nella buccia e che contribuiscono a fornire il tipico sapore agro): molecole con notevoli proprietà antiossidanti, capaci di contrastare l’azione dei radicali liberi, che possono alterare la struttura delle membrane cellulari e del materiale genetico (Dna) e quindi aprire la strada ai processi di formazione della neoplasia.  

6 - Rappresenta un ottimo stimolatore gastro-epatico-pancreatico, è quindi ottimo per chi soffre di anemia e diabete. 

7 - E’ un toccasana contro i calcoli biliari e i calcoli renali grazie alla presenza dell’alido citrico.  

8 - Rappresenta una forma di prevenzione naturale contro le emorragie interne grazie alla vitamina B3, una sostanza che rende più forti i vasi sanguigni. 
 
9 - Aiuta ad alleviare il senso di nausea e può essere utile in caso di diarrea. 

10 - E’ un alleato nel combattere e prevenire i virus influenzali. Utile in caso di raffreddore; protegge la gola dalle infezioni e aiuta anche ad abbassare la febbre alta, permettendo al corpo di traspirare più facilmente. 

11 - Fluidifica e purifica il sangue; si prende cura del fegato 

12 - Essendo una fonte ricca di vitamina C, aiuta ad alleviare i problemi respiratori rivelandosi particolarmente utile per una chi soffre di attacchi d’asma. 

13 - Allevia il mal di denti e l’alito cattivo. Per evitare di danneggiare lo smalto dei denti è bene diluirlo.  

14 - E’ utile per ridurre lo stress mentale e la depressione, controlla la pressione arteriosa alta e le vertigini, fornendo una sensazione rilassante per la mente e per il corpo.  

15 - E’ utile per chi vuole perdere peso: un bicchiere di succo di limone, mescolato con acqua tiepida e miele, aiuta a ridurre il senso di fame.  

16 - La vitamina C, che si trova in maggiore quantità nella scorza (ricca anche di fibra e calcio), aiuta ad assorbire il ferro presente nelle verdure verdi a foglia, come gli spinaci, e nei legumi. 

Nessun commento:

Posta un commento