giovedì 16 marzo 2017

Fragole, tutte le proprietà: aiutano cuore, occhi e sono un naturale anticancro

Aspetto invitante, gusto spettacolare e ottime proprietà benefiche. Con il nome fragola vengono considerati i frutti delle piante del genere Fragaria, al quale appartengono diverse specie. In realtà la fragola è un falso frutto o un frutto aggregato. Le fragole vengono infatti considerate dei frutti dal punto di vista nutrizionale, ma non lo sono dal punto di vista botanico: i frutti veri e propri sono i cosiddetti acheni, ovvero i semini gialli presenti sulla superficie delle fragole.
  Dotate di un buon contenuto calorico dato l’elevato tenore zuccherino, le fragole sono una fonte eccellente di vitamina C e flavonoidi, da qui e prevalentemente dagli antociani, derivano le caratteristiche anti-infiammatorie che sono state loro attribuite attraverso diverse ricerche. 

Tra i benefici per la salute legati alle fragole ci sarebbero una migliore salute degli occhi, un buon funzionamento del cervello, sollievo da pressione alta, artrite, gotta e malattie cardiovascolari. Il contenuto polifenolico e gli antiossidanti migliorerebbero il sistema immunitario, proteggendo dall’invecchiamento precoce e dal cancro. Oltre agli antiossidanti le fragole hanno molti altri nutrienti, vitamine e minerali. Tra questi l’acido folico, il potassio, il manganese, le fibre alimentari, il magnesio e la vitamina C. Le fragole che crescono spontaneamente tra i cespugli e sono uno dei più deliziosi frutti di stagione che migliorano anche la salute.  Scopriamo insieme i benefici per la salute legati al consumo delle fragole. 

1 - Cuore. L’alto contenuto di fibre, l’acido folico, l’assenza di grassi, gli alti livelli di antiossidanti come la vitamina-C e le sostanze fitochimiche compongono un ideale pacchetto per la salute cardiaca, in quanto riducono efficacemente il colesterolo nelle arterie e nei vasi. Alcune vitamine del gruppo B presenti nelle fragole portano ad un migliore funzionamento del cuore.

2 - Cancro. Vitamina-C, acido folico, antociani, quercetina e kaempferol sono solo alcuni dei tanti flavonoidi contenuti nelle fragole che possiedono eccellenti proprietà anticancerogene e antiossidanti. Insieme, formano un’eccellente linea di difesa per combattere il cancro e la crescita tumorale. L'assunzione giornaliera di fragole è collegata ad una drastica riduzione della presenza e delle metastasi delle cellule tumorali pericolose. 

3 - Cervello. Purtroppo, è molto comune per le persone anziane iniziare a perdere la memoria e il controllo su alcune attività, muscoli e arti. Questo è dovuto sia al naturale invecchiamento che al deterioramento del cervello e del sistema nervoso. In realtà, i radicali liberi sono gli agenti responsabili dei segni di invecchiamento, perché hanno un effetto negativo su entrambi questi sistemi. A causa della attività dei radicali liberi, i tessuti cerebrali iniziano a degenerarsi e i nervi diventano più deboli. Per fortuna, le fragole possono aiutare a evitare queste condizioni. La vitamina C ed i composti fitochimici delle fragole neutralizzano gli effetti di questi ossidanti e ringiovaniscono il sistema. Inoltre, le fragole sono ricche di iodio puro, molto utile per regolare il corretto funzionamento del cervello e del sistema nervoso. Anche il potassio, che si trova in quantità significative nelle fragole, è stato collegato a un miglioramento della funzione cognitiva, permettendo di aumentare il flusso di sangue al cervello. Le ricerche sugli studenti hanno dimostrato che quando i livelli di potassio sono alti, la concentrazione, la memoria e la capacità di ricordare sembrano essere rafforzati. 

4 - Occhi. Molti dei problemi legati agli occhi derivano dai radicali liberi o da una carenza di alcuni nutrienti. Con l’aumento dell’età la mancanza di nutrienti protettivi può causare danni, tra cui gli occhi troppo asciutti, la degenerazione dei nervi ottici, la degenerazione maculare, difetti visivi e una maggiore predisposizione alle infezioni. Gli antiossidanti come i flavonoidi, i fitochimici fenolici e l’acido ellagico presenti nelle fragole posso evitare queste condizioni. Le fragole, grazie al potassio, aiutano anche ad evitare la pressione intraoculare, molto dannosa per gli occhi.   

5 - Artrite e gotta. La degenerazione dei muscoli e dei tessuti, l'essiccazione del fluido che consente di aumentare la mobilità delle articolazioni, e l'accumulo di sostanze e acidi (come l'acido urico) nel corpo sono alcuni degli effetti negativi dei radicali liberi. Queste sono le cause primarie di artrite e gotta, due condizioni estremamente irritante e debilitanti. Le fragole, con il loro impressionante contenuto di antiossidanti e disintossicanti, possono efficacemente contribuire ad eliminare tali rischi per la salute.

6 - Pressione alta. Le fragole sono ricche di potassio e magnesio, entrambi efficaci nel ridurre la pressione alta causata dal sodio e da altri fattori di rischio. Il potassio è un vasodilatatore, il che significa che riduce l'ipertensione e la rigidità delle arterie e dei vasi sanguigni, abbassando così la pressione sanguigna, facilitando il flusso di sangue nelle varie parti del corpo, ossigenandoli e mantenendone il funzionamento a pieno regime. 

7 - Sistema immunitario. Il sistema immunitario è in prima linea nel nostro corpo per la difesa contro le infezioni, l'azione microbica e una vasta gamma di altre condizioni potenzialmente dannose e pericolose che possono influenzare il nostro corpo. La vitamina C è molto utile per il sistema immunitario ed è noto da tempo come una cura contro tosse e raffreddore. La vitamina C stimola anche l'attività delle cellule bianche del sangue, in prima linea per la difesa dell'organismo dalle tossine e dai corpi estranei. La vitamina C è anche un antiossidante, il che significa che neutralizza i radicali liberi, i sottoprodotti nocivi del metabolismo cellulare che vengono costantemente creati nel nostro corpo. Questi radicali liberi sono responsabili della mutazione del DNA delle cellule sane in cellule malate o cancerose, e sono poi responsabili di una serie di malattie, tra cui malattie cardiache e vari tipi di cancro. Una singola porzione di fragole ha circa il 150% del fabbisogno giornaliero di vitamina C.

Nessun commento:

Posta un commento