venerdì 31 marzo 2017

Nuovi aumenti per la bolletta della luce: In calo quelle del gas

Secondo aumento delle tariffe dell’energia elettrica dall’inizio dell’anno. Secondo quanto si apprende, i rincari costeranno alle famiglie italiane il 2,9 per cento in più. Il motivo dell’aumento sarebbe lo stesso di inizio anno. Ovvero il fermo delle centrali nucleari francesi dalle quali l’Italia si approvvigiona, unita all'ondata di freddo che ha colpito alcune nazioni europee...
I due fattori avrebbero causato un aumento dei prezzi dell’energia nelle Borse elettriche tra loro collegate, che si è poi ribaltata nei vari paesi. Un terzo degli impianti transalpini (21 su 58) è stato sottoposto a verifica dopo la scoperta di una anomalia nel “cappotto” di cemento che protegge il reattore nella centrale in costruzione a Flamanville, in Normandia.


Stando ai calcoli, la spesa media annuale (luglio scorso-giugno prossimo) per una famiglia italiana sarà di 505,5 euro. In calo, invece, i costi per il gas naturale, che scenderanno del 2,7 per cento.

Nessun commento:

Posta un commento