martedì 14 marzo 2017

Orrore, Sedute spiritiche finivano con lo stupro di gruppo: tre persone arrestate

Le sedute spiritiche sfociavano in veri e propri stupri di gruppo. Tre persone sono finite in manette a Torino per una brutta storia di abusi e violenze sessuali, arrestati dalla Squadra mobile dopo lunghe indagini, iniziate con la denuncia di una ragazzina 17enne. Lo racconta oggi il quotidiano La Stampa. P. M., sedicente “santone”, 69 anni, insieme ad un suo complice, il 73enne B. V., in presunte sedute.....
curative all’interno della sua mansarda, in realtà faceva altro: per mesi i due, insieme ad un altro complice 19enne, avrebbero somministrato alla ragazzina droghe o narcotizzanti, violentandole davanti a più persone, tra cui la stessa madre del ragazzo oggi arrestato. La studentessa ha raccontato tutto ai genitori, che hanno deciso di denunciare l’accaduto, ma potrebbe non essere l’unica vittima. 

Quella scoperta dagli investigatori, scrive La Stampa, è una struttura criminale in cui ognuno aveva il suo ruolo: il “maestro” Meraglia, i “catalizzatori”, le “ancelle”, e la “vestale”, cioè la vittima. Gli abusi potrebbero essere stati anche filmati: gli inquirenti stanno analizzando il materiale informatico sequestrato al momento del blitz che ha portato agli arresti.

Nessun commento:

Posta un commento