lunedì 6 marzo 2017

Scossa magnitudo 4.4 in Svizzera, sentita anche in Lombardia

Si è percepita anche nelle valli bergamasche una scossa di terremoto di magnitudo 4,4 che alle 21,12 di questa sera ha avuto come epicentro il cantone di Svitto, in Svizzera. Nelle valli bergamasche qualcuno ha percepito un leggero tremore a mobili e suppellettili. Non si registrano comunque danni di alcun genere. "Alle 21.12 è stata registrata una scossa di magnitudo 4.4 con epicentro.....
in Svizzera, a 60 chilometri da Zurigo e a 60 chilometri dal confine italiano. La centrale operativa regionale di Protezione civile ha ricevuto segnalazioni dalle province di Bergamo, Lecco, Como, Milano, Varese e Sondrio dove la scossa e' stata avvertita. Confermo che al momento non si registrano danni a cose e persone". Lo ha detto l'assessore alla Sicurezza e Protezione civile della Regione Lombardia, Simona Bordonali.

La scossa è stata avvertita anche nel Lecchese, soprattutto in Valsassina e in Brianza. Al comando provinciale dei vigili del fuoco di Lecco sono giunte chiamate di persone anziane, allarmate dai lampadari che si muovevano, e che chiedevano informazioni sull'accaduto. Non c'e' stato alcun intervento da parte delle forze dell'ordine.

Sono state numerose le chiamate ai vigili del fuoco dalla Val d'Ossola, in Piemonte, in provincia di Verbania, ai confini con i cantini svizzeri del Vallese e del Ticino. La scossa è stata avvertita nelle valli Antigorio-Formazza e Vigezzo, nonché sulla fascia del lago Maggiore che va verso Cannobio e Locarno. Non sono state registrate persone ferite o danni.

Nessun commento:

Posta un commento