giovedì 9 marzo 2017

Tragedia sfiorata tra Cologne e Palazzolo: camion perde un carico da 16 tonnellate

Tragedia sfiorata mercoledì pomeriggio 08 marzo intorno alle 15.30,  tra Cologne e Palazzolo, sulla Sp469 a due passi dal sottopassaggio che porta verso l'autostrada. Un autoarticolato a targa straniera ha improvvisamente perso parte di quanto stava trasportando: un blocco di ghisa da 16.000 chilogrammi, che ha sfilato i cavi che lo tenevano ben saldo e dal rimorchio è caduto sull'asfalto.
Un gran botto sull’asfalto che ha lasciato i segni ed è rimasto danneggiato dal peso della ghisa. Dietro al camion alcune automobili, che per fortuna in quel momento erano a distanza rassicurante. Ma poteva andare peggio, molto peggio.

Vista la velocità dell'urto e il peso, niente avrebbe potuto resistere all'urto. Visto l'orario, e la strada sempre molto trafficata, la viabilità è impazzita per quasi due ore. Per liberare l'asfalto infatti si è reso necessario l'intervento di diverse autogru.

Solo dopo le 17 tutto è rientrato lentamente alla normalità. Nessun ferito: sul posto la centrale operativa del 112 ha comunque inviato un'ambulanza, una squadra dei Vigili del Fuoco e una pattuglia dei Carabinieri, per motivi precauzionali.


Per i rilievi e per la gestione di viabilità e traffico sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale di Cologne. Non ci sarebbero irregolarità nel trasporto del pesante pezzo di ghisa: si sarebbe trattato di un colpo di sfortuna. Per fortuna senza gravi conseguenze.

Nessun commento:

Posta un commento