giovedì 6 aprile 2017

Aeroporto Orio al Serio: libanese fermato con 45mila euro in contanti

All’aeroporto di Orio al Serio è stata scoperta un’ingente quantità di denaro non dichiarato in possesso di un passeggero. Nel corso dell’attività di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Ufficio dogane di Bergamo in servizio nello scalo bergamasco hanno rinvenuto, con la collaborazione dei militari della Guardia di finanza, un importo complessivo di 45.500 euro. La somma si trovava.....
nel bagaglio a mano di un passeggero di nazionalità libanese, residente in Germania in arrivo da Berlino.

Nel rispetto della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti di denaro contante pari o superiori a 10000 Euro, i funzionari hanno provveduto ad applicare la sanzione del 15 per cento dell’eccedenza per un totale di 5.325 euro, essendosi il passeggero avvalso dell’istituto dell’oblazione con pagamento immediato.

Nessun commento:

Posta un commento