lunedì 10 aprile 2017

Cavernago, svaligiano due aziende alla terza finiscono in manette

I carabinieri della compagnia di Treviglio, domenica pomeriggio 09 aprile, hanno arrestato in flagranza di reato due rumeni di 21 e 25 anni, in Italia senza fissa dimora e con alle spalle precedenti penali prevalentemente per reati contro il patrimonio. L’accusa è di furto pluriaggravato continuato in concorso. Secondo la ricostruzione dei militari, i due avrebbero messo a segno una serie di furti in due ditte di Cavernago e tentato di intrufolarsi in una terza, il cui titolare però.....
è riuscito a dare l’allarme in tempo. La coppia, sfruttando la chiusura domenicale, è riuscita a introdursi nelle prime due ditte forzando l’ingresso. Dagli uffici sono stati portati via prevalentemente computer e denaro (custodito nel fondo cassa di una delle due aziende). Al terzo «accesso», sono arrivate le pattuglie. I due sono finiti in manette mentre la refurtiva è stata già restituita ai proprietari.

Nessun commento:

Posta un commento