venerdì 12 maggio 2017

Lite tra alpini a Treviso: bergamasco in gravi condizioni

Secondo quanto si è appreso, il fatto si sarebbe verificato al termine di una lite con un altro alpino generata da motivi a quanto sembra inconsistenti. Il tutto è accaduto nella notte tra giovedì e venerdì nei pressi di Porta Carlo Alberto. Il ferito, 53 anni, originario di Bergamo, poco dopo la mezzanotte sarebbe stato ripreso da un trevigiano quarantasettenne - per un gesto di danneggiamento ad un paracarro a lato della strada, osservazione che però.....
il lombardo non avrebbe accettato reagendo e subendo, al termine, le conseguenze peggiori nella rissa che ne è seguita.

È infatti sfociato un acceso diverbio, sfociato poi in una rissa violenta. Il bergamasco, A.L., è finito a terra battendo violentemente la testa e provocandosi una grave ferita. Sul posto sono giunti prontamente i carabinieri di Treviso e un’ambulanza del Suem118 che ha trasportato d’urgenza il bergamasco all’ospedale Ca’ Foncello, dove si trova ancora ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni sono ancora gravi.

Nessun commento:

Posta un commento