venerdì 5 maggio 2017

Sesso in stazione tra i pendolari, maxi multa alla coppia focosa: 6mila euro

Seimila euro di multa. Tanto costerà l'irrefrenabile voglia che ha colpito una coppietta alla stazione di Pescara. Un insegnante e la sua bella sono stati sorpresi dalla Polfer in un angolo del terminal ferroviario, non lontano dai binari, mentre, incapaci di fermarsi a qualche focoso preliminare, si concedevano una sveltina tra i pendolari impegnati a rincorrere i treni, incontri e separazioni scandite dagli altoparlanti.
Loro lì, dimentichi di tutto, travolti dalla loro passione fino a quando gli agenti hanno detto che non era il caso di proseguire. Di più, per i poliziotti la sveltina avrebbe assunto i connotati degli atti osceni aggravati, in quanto commessi in luogo pubblico. Alla fine l'imbarazzento processo non ci sarà, perchè la Procura ha lasciato cadere l'aspetto penale. Non quello amministrativo: multa di 3.300 euro a testa. 6.600 in tutto un un istante di “romanticismo", per chi ama certe location non po' così.

Nessun commento:

Posta un commento