giovedì 29 giugno 2017

Addio al piccolo Charlie, domani sarà staccata la spina

Fine dell'agonia. Saranno staccati domani i macchinari che tengono in vita il piccolo Charlie Gard, il bimbo di dieci mesi ricoverato al Great Ormond Street Hospital di Londra per una rara malattia che secondo i medici è incurabile e lo fa soffrire troppo. Lo hanno annunciato i suoi genitori, Chris Gard e Connie Yates, che hanno perso la battaglia legale arrivata fino alla Corte europea dei diritti umani per portare
a proprie spese il bimbo negli Usa e sottoporlo a una cura sperimentale. «Noi e soprattutto Charlie siamo stati terribilmente abbandonati lungo tutto il processo», hanno detto i genitori, ringraziando invece quanti comuni cittadini hanno dato sostegno, anche economico tramite una colletta, alla loro causa. I Gard vogliono trascorrere le ultime preziose ore col piccolo che «ci lascerà sapendo di essere stato amato da migliaia di persone». 

Nessun commento:

Posta un commento