sabato 10 giugno 2017

Ragazza trovata morta per strada: "Il corpo avvolto in un tappeto"

Avvolta in un tappetto e gettata in strada. È stata ritrovata così, priva di vita, una donna di origini extracomunitarie, legata all'interno di un tappetto persiano su via Vicaria Vecchia, all'angolo con Vico Scassacocchi, nel quartiere napoletano di Forcella. L'allarme è stato lanciato da alcuni residenti del rione che, intorno alle 7 di questa mattina, hanno notato
l'ingombrante tappetto che lasciava intravedere qualcosa al suo interno, a pochi passi dai cassonetti dei rifiuti. Sul posto sono giunti la polizia dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura, comandato da Michele Spina, e le ambulanze del 118 e della Croce Rossa. I medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna, di età apparente tra i 15 e i 20 anni. Dalle prime indagini della polizia, non risultano segni evidenti di violenza sul corpo e non si esclude che la morte potrebbe essere stata causata da overdose. In ogni caso, qualcuno si è voluto disfare del corpo della vittima e sono in corso le indagini affidate ora al commissariato di polizia Vicaria e alla Squadra Mobile.

Molti cittadini hanno fatto notare come nei giorni scorsi proprio quel punto esatto di Forcella, dove oggi è stato ritrovato il tappeto col cadavere, era pieno di materiale di smaltimento che veniva impropriamente sversato da qualcuno. Materassi, coperte e mobili erano comparsi da qualche giorno fino al macabro ritrovamento di stamattina.

Nessun commento:

Posta un commento