venerdì 9 giugno 2017

Vendevano mezzi con chilometri taroccati: nei guai due autosaloni Bergamaschi

Prima di mettere in vendita le auto, diminuivano in modo truffaldino il conteggio del contachilometri in modo da poter alzare il prezzo. Per questo motivo i gestori di due autosaloni di Cavernago e Scanzorosciate sono finiti nei guai. A scovarli la polizia giudiziaria della sezione Stradale di Bergamo, grazie a una complessa indagine partita da alcuni normali controlli amministrativi.
Ma gli agenti, con un buon fiuto, hanno intuito che quei mezzi valevano meno del prezzo esposto. Sono 65 in totale le auto taroccate.

I gestori dei due autosaloni sono stati denunciati per truffa e frode in commercio e sono inoltre state notificate violazioni amministrative.

Nessun commento:

Posta un commento