giovedì 20 luglio 2017

Cameriere ha il morbillo: a rischio 250 clienti di un hotel

Un giovane cameriere di Pesaro è stato ricoverato per morbillo Belluno. Nell'hotel in cui lavora, a San Martino di Castrozza, erano presenti 250 ospiti che potrebbero essere entrati in contatto con lui. La notizia è stata comunicata dalla Asl di Belluno al ministero della Salute. Due giorni fa un allarme simile era scattato. Il paziente, un italiano poco più che 30enne, è stato ricoverato all'ospedale di
Belluno quattro giorni fa e, secondo fonti sanitarie, è in buone condizioni, al punto che potrebbe essere dimesso a breve. Quando è giunto al nosocomio presentava un forte stato febbrile, astenia e la classica eruzione cutanea provocata dal morbillo, malattia poi effettivamente diagnosticata al cameriere, ricoverato nel reparto malattie infettive.

Intanto dagli Usa arriva un nuovo avviso rivolto a chi vuole recarsi in Europa perché si attuino tutte le misure preventive contro il morbillo. Tra i Paesi a rischio segnalati dalle autorità americane ci sono Italia, Belgio, Francia, Germania e Romania. I Centri per il controllo delle malattie di Atlanta hanno lanciato un nuovo avvertimento, in vista delle vacanze estive, in cui ricordano a chi si reca in Europa di proteggersi da questa malattia infettiva vaccinandosi. Da gennaio 2016 sono 14mila i casi di morbillo segnalati in Europa e 35 le persone morte l'anno scorso.

Nessun commento:

Posta un commento