giovedì 20 luglio 2017

Duplice omicidio in riva al Serio: cadaveri crivellati di proiettili

Potrebbe esserci un regolamento di conti nello spaccio di droga all’origine del duplice omicidio avvenuto la notte scorsa a Bariano, in provincia di Bergamo. Le vittime sono due nordafricani di trent’anni. I loro corpi sono stati trovati in un campo di mais ieri sera, poco dopo le 21, quando alla centrale operativa dei carabinieri è arrivato l’allarme. Secondo i primi accertamenti le modalità e il luogo dell’esecuzione portano gli investigatori a pensare che
si tratti di un regolamento di conti maturato nel mondo della droga, e nello specifico in quello dei piccoli spacciatori. Tuttavia è ancora presto perché gli investigatori imbocchino una pista precisa.

Sul posto sono stati fatti intervenire gli uomini del Raggruppamento investigazioni scientifiche (Ris) di Parma. I militari hanno effettuato i primi rilievi, per cercare di capire se la coppia di stranieri sia stata ammazzata proprio in quel punto o se il duplice omicidio sia avvenuto in un altro posto.

I corpi sono stati lasciati a un centinaio di metri da via Marconi. I carabinieri stanno anche cercando l’arma utilizzata per il duplice delitto, una pistola. Per tutta la notte hanno perlustrato la zona alla ricerca di indizi.

Nel frattempo sono iniziati accertamenti nel mondo degli spacciatori. Gli investigatori avrebbero già sentito diverse persone, per dare un nome alle due vittime.

1 commento:

  1. After going over a few of the blog posts on your web page, I really
    like your technique of writing a blog. I bookmarked
    it to my bookmark website list and will be checking
    back soon. Take a look at my website too and let me
    know how you feel.

    RispondiElimina