lunedì 3 luglio 2017

Tragedia, Giardiniere 28enne tocca un cavo dell’alta tensione: muore folgorato

Grave incidente sul lavoro nel pomeriggio di lunedì 3 luglio a Bergamo. Un ragazzo di 28 anni, M.F. le iniziali, è rimasto vittima di un incidente sul lavoro. Secondo le prime informazioni il giovane, che operava per un'impresa di giardinaggio, stava potando alcune piante all'interno di un'abitazione in via Colle dei Roccoli in Città Alta.
All'improvviso avrebbe appoggiato una mano su un cavo dell'alta tensione, rimanendo folgorato. Inutile l'intervento del personale medico accorso sul posto dopo l'allarme lanciato da alcuni colleghi: i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Per far luce su quanto accaduto stanno lavorando gli agenti della polizia di Bergamo e i tecnici dell'Ats (Agenzia di tutela della salute).

Nessun commento:

Posta un commento