mercoledì 14 settembre 2016

Violentata in discoteca: le amiche filmano la 17enne, e le inviano il video su Whatsapp

Lo ha scoperto il giorno dopo, accendendo il suo smartphone e trovando il video dove veniva abusata nel bagno della discoteca. Le amiche hanno filmato tutto e glielo hanno invitato su WhatsApp. Sullo sfondo si sentono anche le loro risate, come fosse un gioco. Ma per una 17enne di Rimini è stata una notte da incubo.  Ubriaca, è stata portata nel bagno da un ragazzo di origine albanese che non si è fatto.....
problemi ed ha approfittato della giovane facendo sesso con lei nonostante non fosse in condizioni di decidere. Ma invece di aiutarla, le amiche hanno impugnato il loro smartphone e hanno ripreso la scena arrampicate sul bagno accanto. Poi glielo hanno spedito.  La 17enne si è rivolta alla madre che, a sua volta, si è recata dai Carabinieri. 

La denuncia è subito giunta sul tavolo della magistratura riminese ed è stato aperto fascicolo per violenza sessuale. L'indagine degli investigatori - che hanno immediatamente sentito la ragazza i cui ricordi della serata sono nulli o molto sfumati - è concentrata sull'individuazione del presunto stupratore attraverso interrogatori ed accertamenti.

Nessun commento:

Posta un commento