giovedì 6 luglio 2017

Orrore, Madre massacra a coltellate marito e 4 figli: Gravissima una bimba

Un “crimine orrendo”. La polizia stessa è rimasta sconvolta quando alle cinque del mattino è accorsa in una casa di un tranquillo quartiere residenziale a 50 chilometri da Atlanta, in Georgia. Quattro bambini e un uomo giacevano in pozze di sangue, senza vita. Erano stati tutti accoltellati, probabilmente con un coltello da cucina. Un’altra bambina era agonizzante. Nel mezzo della carneficina, la madre.
La donna è stata immediatamente arrestata. La bambina, trasferita in ospedale ad Atlanta, lotta fra la vita e la morte. “Cosa può spingere una persona a compiere un simile massacro - Si è chiesta la stessa capo della polizia locale, Michele Pihera -. Cosa può spingere una madre a uccidere i suoi bambini…Forse non lo capiremo mai”. Tutti i bambini erano di età inferiore ai dieci anni. Il marito aveva intorno ai 35 anni.

I particolari del crimine non sono ancora chiari, e i nomi delle vittime non sono stati resi noti. Si sa che la famiglia si era trasferita a Gwinnet, non distante da Atlanta, dall’Illinois, pochi mesi fa. Si sa - dalle testimonianze dei vicini – che la madre soffriva di una forte depressione, dopo aver perso il padre. Il fratello dell’uomo ucciso ha parlato con il giornale di Atlanta, e ha sostenuto di aver parlato con la famiglia la sera precedente, e che “tutto sembrava normale”.


Solo un anno fa, un’altra madre, in Tennessee, aveva ucciso anche lei quattro dei suoi cinque bambini. Anche lei aveva usato un coltello da cucina.