martedì 20 febbraio 2018

Torna il campo di Tulipani Italiani: 350mila fiori colorati a Cornaredo

L'inverno sta esigendo le sue ultime giornate di freddo e vento gelido, ma la primavera è alla porte. Con la bella stagione ritorna la fioritura dei fiori, e i milanesi con una buona memoria ricorderanno sicuramente uno degli eventi di maggiore successo dell'anno scorso: stiamo parlando del campo di Tulipani Italiani di Cornaredo, gestito dai due olandesi Edwin e Nitshueinnamorati del nostro Paese. La simpatica coppia ha infatti annunciato che dalla seconda metà di marzo sarà possibile
visitare nuovamente il campo di splendidi e coloratissimi tulipani, da raccogliere con moderazione previa pagamento di un biglietto, e scattare tante meravigliose foto per immortalare una giornata sicuramente inusuale.

Sul sito ufficiale della manifestazione i due introducono la versione 2018 del loro U-Pick Tulip Garden, ricordando la calorosa accoglienza ricevuta l'anno passato, con tanto di momenti più emozionanti: "è stato bellissimo conoscervi, vedervi passeggiare fra i colori dei Tulipani, scattare foto, ridere sereni con i bambini, organizzare dichiarazioni d'amore, abbracciarvi, trascorrere del tempo con i vostri cari."

I due hanno annunciato migliorie al campo di tulipani, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo: "Abbiamo lavorato tanto per renderlo ancora più grande e spettacolare: il campo quest'anno sarà grande il 30% [in più, NdR] e ospiterà più di 350.000 tulipani. Abbiamo cercato di seguire i vostri consigli per i colori, la scelta delle varietà dei fiori, per poter godere al meglio della natura. Ci saranno delle novità che speriamo apprezzerete. Il nostro rispetto e amore per la natura ci accompagna anche quest'anno, e con noi tanti nuovi amici che ci aiutano a rendere indimenticabile questa esperienza."

340mila tulipani saranno di colore misto e costituiranno il campo per la raccolta. 312 sono le varietà presenti: per l'edizione del 2018 sono state aggiunte una parte con filari monocolori e "color-play" (bianco/giallo, bianco/rosa/rosso, bianco/roso, viola/rosa e viola/bianco).
Sui lati invece sono state pianti 55 bulbi di 135 varietà, in ordine alfabetico: si tratta del giardino espositivo (non per la raccolta), dotato di cartello con il nome di ogni varietà e un numero, che indica dove potrà essere ritrovata nel campo di raccolta. Inoltre sono stati creati tre cuori di tulipani, per scattare le foto più appaganti e soddisfacenti.

Tulipani Italiani: data di apertura
Come si diceva, e come confermano anche Edwin e Nitshue, si attende la metà di marzo per la fioritura, ma naturalmente saranno eventi contingenti e poco prevedibili a stabilire il giorno esatto di apertura del campo di tulipani: "Aspettiamo metà Marzo, la natura deciderà la data precisa e noi non possiamo fare altro che aspettare e rispettare il suo corso!".
Probabilmente la chiusura avverrà a inizio aprile, in congiunzione con il termine della fioritura.

Tulipani italiani: orari e biglietti
Il campo sarà aperto 7 giorni su 7 dalle 9 fino alle 19:30. L'ultimo ingresso giornaliero consentito avverrà alle 19.
L'entrata avverrà previa il pagamento anticipato di un buono dal costo di 3,00 euro, che consentirà di raccogliere 2 tulipani, che potrai raccogliere personalmente dal campo durante la visita.
I buoni potranno essere acquistati in modi differenti a seconda del giorno di ingresso
da lunedì a mercoledì si acquista il buono per l'ingresso direttamente sul campo
da giovedì a domenica è necessario acquistare i buoni in anticipo on-line sul sito oppure al campo presso il corner Info & Prenotazioni dal lunedì al mercoledì
I bambini accompagnati sotto i 4 anninon pagano, mentre per gruppi e scolaresche è necessaria la prenotazione tramite mail all'indirizzo pr@tulipani-italiani.it
Ogni tulipano in aggiunta ai due compresi nell'ingresso, costerà 1,50 euro: i fiori possono essere recisi direttamente con le mani, mentre secchi e cestini per riporre i tulipani raccolti saranno forniti dalla coppia.
Presso il gazebo Conteggio e Confezionamento il personale provvederà a contare i tulipani, staccare gli eventuali bulbi rimasti attaccati allo stelo, e preparare il mazzo.

Tulipani Italiani: come arrivare a Cornaredo
Raggiungere il campo di Tulipani italiani con i trasporti pubblici è una possibilità, per quanto non si possa definirla del tutto agevole. Dopo essere arrivati alla fermata della metropolitana M1 Molino Dorino si salirà quindi su uno di tanti pullman che percorrono la tratta Magenta – Vittuone – Bareggio. Una volta scesi alla fermata San Pietro all'Olmo (rotonda Viale della Repubblica / Lidl) ecco che ci aspettano altri 15 – 20 minuti di camminata lungo la pista ciclabile.
Le cose vanno molto meglio se si utilizzano mezzi privati. Attorno al campo vi è un ampio parcheggio parte del Campo Sportivo adiacente, in via della Repubblica (SP 130). Sono poi presenti altri spazi per parcheggiare le vetture nelle immediate vicinanze.






( Alessio Cappuccio)

Nessun commento:

Posta un commento