giovedì 22 febbraio 2018

Neonata in arresto cardiaco dopo un parto in casa: guidata dal 118, una vicina la salva


Ha partorito in casa, la piccola appena nata è andata in arresto cardiaco ma una vicina di casa, grazie all'assistenza al telefono del 118, ha rianimato la bimba. E' accaduto a Borgosatollo (Brescia), dove la donna, già madre di 5 figli, al momento del parto era in casa sola con i bambini. La vicina è intervenuta e prima ha assistito la donna nel parto, con la bimba in posizione podalica, poi ha praticato il massaggio cardiaco che le ha salvato la vita.
Come reso noto dal servizio Areu della Lombardia, l'infermiere al telefono ha prima guidato la vicina di casa nel compiere le manovre per facilitare il parto della donna e poi quelle di rianimazione con il massaggio cardiaco, particolarmente delicate su un corpicino di neanche tre chili. Dopo un po' il battito è ripreso, la neonata è tornata a respirare e ha pianto. All'arrivo dei soccorsi la piccola è apparsa in buona salute, così come la madre.

Nessun commento:

Posta un commento