lunedì 21 maggio 2018

Tragedia, Agricoltore cade nel miscelatore della sua azienda: Muore stritolato


E' caduto all'interno di una macchina trituratrice di mangimi per animali della sua azienda: è morto così, nel pomeriggio di oggi, Ennio Mosele, 53 anni, contitolare della Somel srl di Bolzano Vicentino, con sede in via Santa Cristina 5, assieme al cugino. A dare l'allarme è stato un dipendente della stessa azienda, che ha subito bloccato il macchinario, quando ormai la disgrazia si era già compiuta.
Ai sanitari del Suem 118, intervenuti con un'ambulanza, non è rimasto che confermare il decesso: sul posto anche i vigili del fuoco di Vicenza che per ore hanno lavorato per riuscire ad estrarre la salma dagli ingranaggi. Mosele, sposato e padre di due figli, era residente in paese, in via Generale Giardino: la notizia in breve tempo è diventata di dominio pubblico.

Sul luogo della tragedia si sono recati anche i carabinieri della compagnia di Thiene, che ora stanno svolgendo le indagini e i tecnici dello Spisal di Vicenza, al fine di verificare le cause e l'esatta dinamica dell'incidente. Alla luce del fatto ci sarebbe una tragica fatalità, forse causata da una scivolata improvvisa dell'imprenditore e non da un problema del macchinario. L'attività dell'azienda è stata bloccata. Quello avvenuto oggi rappresenta il quarto incidente mortale sul lavoro da inizio dell'anno nel Vicentino.

Lettori fissi