venerdì 8 giugno 2018

Cecchinato si ferma a un passo dal sogno: in semifinale vince l'austriaco Thiem


Si chiude con una sconfitta a testa alta in semifinale la favola di Marco Cecchinato al Roland Garros. Il tennista palermitano, che nei quarti aveva eliminato l'ex n°1 al mondo Novak Djokovic, si arrende in tre set all'austriaco Dominic Thiem, numero 8 della classifica Atp. In un Philippe Chatrier strapieno "Check" si gioca alla pari i primi due parziali, decisi dagli episodi e dalla maggiore esperienza dell'avversario in partite di questa importanza.
L'ultimo set è invece una passerella per Thiem, che chiude il match sul 5-7, 6-7 (10-12), 1-6 in due ore e 19 minuti di gioco, e ora si appresta a giocarsi il titolo con il vincente dell'altra semifinale tra l'argentino Juan Martin Del Potro e Rafael Nadal, a caccia del suo undicesimo sigillo a Parigi. 

Cecchinato resta comunque la soddisfazione per due settimane da sogno, in cui il 25enne, prima mai vincitore di una partita a livello slam, ha messo in fila ben 4 successi su avversari ben più quotati di lui, come lo spagnolo Carreno Busta o il belga David Goffin. Un scalata che lo ha portato di colpo tra i primi 30 tennisti al mondo (dalla prossima settimana sarà numero 27), e che ha fatto accarezzare a tutti gli italiani l'idea di rivedere un azzurro in finale al Roland Garros, come non succede dai tempi del mitico Adriano Panatta.

Fonte: qui 

Nessun commento:

Posta un commento