giovedì 28 giugno 2018

Entra di nascosto in casa dell'ex e lo minaccia a fare sesso con un macete: arrestata 19enne


Non riusciva a rassegnarsi al fatto che la storia con il suo ex fidanzato fosse finita, così lo raggiunge in casa con un coltello e lo obbliga a fare sesso con lei. Un approccio decisamente aggressivo quello di Samantha Ray Mear, una 19enne di Great Falls, nello stato del Montana che ha minacciato l'ex con il machete nel tentativo di riconquistarlo. Dopo essersi inserita nell'appartamento la ragazza ha minacciato il suo ex, che l'ha notata fuori di sé dopo essere tornato a casa.
A quel punto, come riporta la stampa locale, la 19enne lo ha costretto a spogliarsi e a sdraiarsi. Il ragazzo ha provato ad opporre resistenza, ma in tutta risposta la giovane gli ha morso un braccio e lo ha costretto a un rapporto sessuale durante il quale ha sempre tenuto il fendente in mano. 

Dopo aver finito lei si è seduta sul letto e il giovane ha approfittato di quel momento per scappare e chiamare i soccorsi. Quando sono arrivati gli agenti della polizia hanno trovato l'appartamento distrutto: nell'attesa, capendo che il tentativo di riconquista era fallito, Samantha ha distrutto muri e suppellettili. Ora è stata arrestata e dovrà rispondere delle accuse di furto con scasso aggravato e aggressione con un'arma.

Lettori fissi