mercoledì 6 giugno 2018

Furto di hardware da AK Informatica a Azzano San Paolo: serve il vostro aiuto


Chi ha un'attività imprenditoriale sa quanto impegno e sudore bisogna profondere quotidianamente per far andare tutte le cose nel modo giusto. In Italia poi, complice la burocrazia, le cose si fanno ancora più complicate. Così quando qualcuno, un vile, prova a metterti in ginocchio, il mondo sembra crollarti addosso. E invece questo è il momento di reagire, più forti di prima. È con queste parole che vogliamo manifestare la nostra vicinanza ad AK Informatica e in particolare al titolare Alessio Cicolari.
 AK non è solo un partner prezioso di Tom's Hardware. Tutti quelli che vi lavorano sononostri amici. L'azienda è stata vittima di un grave furto questa notte presso il magazzino di Azzano San Paolo. Un furto del valore di decine di migliaia di euro che ha visto svanire dagli scaffali processori, schede video, SSD, computer completi, monitor, RAM e notebook.

"Ci hanno rubato schede video Zotac GTX 1080 Ti e 1070 Ti, MSI 1070 Ti e 1080 Ti, EVGA e Asus. PC MSI Aegis, notebook MSI GE73, RAM Adata XPG, CPU Intel Core serie 8, monitor Samsung 49 ultrawide e un elenco che faremo presto", scrive AK Informatica su Facebook.

AK Informatica è una piccola/grande realtà del panorama hardware italiano che si scontra contro colossi grazie a un team di persone appassionate e competenti. Per questo quando abbiamo appreso la notizia abbiamo subito manifestato vicinanza agli amici di AK e siamo qui a riportarvi quanto sappiamo, lanciandovi un appello.

Come ci ha spiegato Mattia Soldà dell'amministrazione, il colpo è di quelli preparati da tempo, da professionisti del mestiere. I ladri sono riusciti a bloccare l'allarme e intrufolarsi nel magazzino facendo razzia. Hanno portato via anche due furgoni, uno già recuperato in zone limitrofe a Bergamo.
L'appello che rivolgiamo a tutti voi è quello contattare l'azienda nel caso aveste informazioni utili o se cercando un prodotto online vi trovaste davanti a offerte troppo vantaggiose per essere vere. Potete scrivere alla pagina Facebook oppure all'indirizzo shop@akinformatica.it.

A chiunque abbia comprato recentemente da AK Informatica, direttamente da loro o tramite i consigli di Tom's Hardware, chiediamo comprensione e pazienza: il prodotto acquistato potrebbe arrivare con ritardo visto l'accaduto. Prima di tutto bisogna pensare all'azienda, alle famiglie e persone che ci sono dietro, sicuramente AK Informatica farà fronte, come ha sempre fatto, alle richieste di tutti i suoi clienti.

Lettori fissi