giovedì 21 giugno 2018

Sgominata gang di romeni che rubava auto di lusso in Lombardia


Sono accusati di una quarantina di colpi, incluso il furto tre suv di ingente valore da una concessionaria usando un'ariete, i membri di una banda di rom, una trentina, per cui il gip di Monza ha firmato un'ordinanza di custodia cautelare. Di questi sei erano già in carcere, e uno è stato catturato a Milano. Un’altra persona, di origine Ceca, è invece stata denunciata.
Quattro le vetture sequestrate nel corso delle indagini, per un totale di circa 60 mila euro. La banda, stando all'inchiesta, aveva una struttura organizzativa piramidale. I membri seguivano le istruzioni del "capo" e ognuno aveva il proprio compito: c'era chi individuava e organizzava i colpi, chi materialmente li eseguiva, chi trasportava la refurtiva e chi si preoccupava di rivenderla.

Lettori fissi